Professioni nel settore Moda

Lavorare nel campo della moda è uno dei sogni di giovani ragazze e ragazzi. È facile capire il perché: la moda attira con sé un mondo fatto di bellezza, notorietà, beni di lusso; tuttavia, data la grande domanda per entrare in questo settore, esistono anche delle precauzioni da prendere, non solo per agevolare la propria scalata nel mondo della moda, ma anche per non incorrere in brutte esperienze.

Un’attività in questo ambito prevede soprattutto un talento e una propensione creativa in grado di far emergere le proprie idee su quelle degli altri. È importante anche seguire le tendenze del momento, creandone di nuove e stare al passo con i cambiamenti e il rinnovarsi dei trend.


Lavoro nel campo della moda, un’attività in continua evoluzione

In questo settore in continua evoluzione sono richieste idee sempre fresche e originali per continuare a sviluppare nuove creazioni. Le figure professionali appartenenti al settore moda sono innumerevoli.

In Italia poi il settore è notoriamente uno dei più prosperi. E non sono le possibilità di lavoro esistono ma molte di queste sono proiettate all’estero, dove il made in Italy ha moltissima forza.

Tuttavia occorre precisare che le prospettive possono essere sì, rosee, ma che la concorrenza è tanta.
Oltretutto – e questo è comune a moltissimi settori – non esiste un percorso standard e convenzionale per entrare in questo mondo, caratterizzato da moltissime figure professionali.

Sì può esercitare più di una professione, come lo stilista, realizzando, disegnando, progettando e inventando abiti. Lo stilista deve infatti essere capace di soddisfare e interpretare le esigenze del singolo, cercando di scoprire tendenze e stili.

Le professioni della moda

Innanzitutto la struttura delle case di moda è composta dai tecnici: stilisti, trend hunter, direttori creativi, modellisti. Per queste professionalità il percorso passa assolutamente attraverso corsi specifici, staccati dalle università, ma piuttosto nati da istituti e istituzioni diverse. Per citarne alcuni, il Polimoda di Firenze, l’Istituto Marangoni di Milano, l’Accademia Italiana di Arte, Moda e Design, Accademia di Costume e Moda di Roma e, per finire, lo Ied.
Molti dei corsi proposti offrono la possibilità di uno stage all’estero (Parigi e Londra sono le mete preferite grazie alla nutrita comunità che ospitano) ma soprattutto conoscenze concrete e formative.


Professioni nel settore Moda ultima modifica: 2015-10-31T15:52:34+00:00 da Fabrizio Fava

Send this to friend